15/12/08

Angela esiste



Io ed altri abbiamo incontrato Angela sul Blog. Sua è stata l'iniziativa di un raduno nella struttura del convento di sant'Andrea a Collevecchio.
Il convento è stato ristrutturato in maniera splendida dai volontari di "Progetto continenti", che, con grandi sacrifici personali, ma fortemente motivati da ideali umanitari di aiuto e comprensione fra i popoli, ci hanno offerto un'accoglienza stupenda.
Le camere, dotate di servizi privati, sono spartane, ma linde ed accoglienti e nel silenzio e nella serenità, il sonno è ristoratore, le preoccupazioni personali rimangono all'esterno.
Un applauso particolare va alla cucina, grazie alla grande passione e al lavoro profuso generosamente da Titti e Steffy con la collaborazione di Alessandro: abbiamo mangiato degli ottimi piatti di alta qualità seguiti da una torta deliziosa preparata dalle tre giovanissime Elisa, Giulia ed Emily, in un refettorio accogliente, illuminato da un grande affresco della scuola del Carracci.
Il maltempo che da diversi giorni imperversava sull'Italia con allagamenti e morti a Roma, ha creato delle grosse difficoltà a diversi amici bloggers che dovevano raggiungerci a Collevecchio, in serata erano arrivati da Torino: Marco, Stefi e Mimmo, tre belle persone di grande sensibilità e con loro, in pochi attimi, abbiamo legato come amici di vecchia data.
Daniele Verzetti, il Rockpoeta, ci ha procurato vero godimento e momenti di rara intensità emotiva con la recitazione di alcune delle sue poesie davanti ad un caminetto in cui ardevano i ceppi . Grazie Daniele, con l'augurio che le tue opere, che scrivi col cuore, ricche di spiritualità ed umanità diventino patrimonio di tutti coloro che in un uomo vedono un fratello.
Il giorno successivo siamo stati raggiunti da Silvia e Roberto, Elena con la figlia e via via altri amici di cui non sono riuscito a memorizzare il nome , (purtroppo l'età avanza implacabile!), ma tutte persone simpatiche e impegnate nel sociale.
Un grazie ad Ottavio alla signora Wanda e Alberto ai quali va il merito di aver reso possibile il sogno di " Progetto continenti".
La giornata è trascorsa fra passeggiate nel bellissimo scenario di Collevecchio, dove la luce giocava con le nebbie fra alberi secolari, colline suggestive e pietre ricche di storia di paesini arroccati sulle alture.
Purtroppo è arrivato anche il momento degli addii, troppo in fretta è arrivato!
Ma prima di terminare queste righe sconclusionate, un grazie dal profondo del cuore ad Angela e James che hanno realizzato questo incontro.
Angela è una delle persone più ricche di umanità che abbia mai conosciuto, da lei irradia spiritualità e vita e si capisce che anche nei momenti in cui qualsiasi altra persone penserebbe solo a se stessa, in lei il primo pensiero è sempre per gli altri; scriveva Tagore : "Sparirà con me ciò che trattengo, ma ciò che dono resterà nelle mani di tutti".
Angela trattiene per sè solo il suo dolore che non fa filtrare all' esterno, ma agli altri dona tutto ciò che è ottimismo, spiritualità, umanità e vita, sicuramente tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerla, si sono arricchiti.
Anche Angela ha avuto una grande fortuna: James!
Sono due anime che si completano e si sorreggono, rarissime volte ho visto un legame così saldo e completo, una famiglia arricchita da due bambine deliziose, per me è un onore godere dell' amicizia di due persone così straordinarie e di questo le ringrazio.
Angela, termino con un aforismo di Tagore, che mi auguro possa esserti di conforto:
"La nuvola nasconde le stelle e canta vittoria, ma poi svanisce: le stelle durano".
Angela : Ce la farai!
Un forte abbraccio a tutti voi e grazie della vostra amicizia.

14 commenti:

Anonimo ha detto...

carissimo Sileno grazie anche a te di esistere e di aver così bene espresso i preziosi ed indimenticabili momenti condivisi.
Un forte abbraccio
Stefi T

Anonimo ha detto...

Nella foto che hai scelto hai colto la sintesi di questa meravigliosa esperienza, nelle tue parole traspare la profonda sensibilità e la bellezza della tua anima. Grazie Sileno, a presto
Mimmo

marina ha detto...

grazie Sileno ad una assente per cause di forza maggiore
ma aspetto la primavera per incontrare tutti voi e soprattutto Angela
marina

marina ha detto...

volevo scrivere "Da una assente", scusa

Artemisia ha detto...

Sottoscrivo tutto. Ti sono grata di aver scritto quello che avrei voluto scrivere anch'io ma che non ho fatto per mancanza ti tempo.
Ti sei dimenticato una cosa pero'. Tra gli amici ce n'era uno speciale: Sileno.
Un abbraccio,
Artemisia

stella ha detto...

Mi hai appassionata con questo bel racconto che sembra una fiaba e invece è realtà.Evviva!

Quanta sensibilità e spiritualità sprizzi anche tu,oltre alla signora Angela che mi piacerebbe conoscere e alla quale auguro ogni bene!

Grazie della vostra presenza!

Angela ha detto...

Sileno, abbiamo costruito le fondamenta di una grande casa che chiameremo: la casa sul mondo. Come guardiani, ci incontreremo per vegliare sulla vita e sulla grandezza di un progetto che ci è stato assegnato:l'amore tra gli uomini. Saremo i guardiani di una umanità che vive oltre tutti gli errori e orrori del quotidiano...e come pifferai magici chiameremo sempre più gente dietro i nostri suoni!
ti voglio bene e grazie

riri ha detto...

Ciao Sileno, bentornato, conoscere nuove persone è sempre un arricchimento, ma incontrare te lo è sicuramente..per lo spirito.
Grazie.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Commosso per le tue parole per me e per quelle che hai riservato a tutti noi ed a quel posto meraviglioso.

desaparecida ha detto...

che bello leggerti...
mi hai portato in un'atmosfera davvero speciale---leggerti ha reso tutto vivo,anche se da lontano! :)

stefania ha detto...

ciao Sileno, ero così curiosa di leggere il tuo blog.... sono felice di averti incontrato e spero di rivederti presto, chissà... magari tra le tue montagne! Ti voglio bene come se ti conoscessi da sempre.
Ti abbraccio stefy R

sileno ha detto...

@ Stefi T l'abbraccio è ricambiato.
@ Mimmo grazie anche a te e grazie delle foto.
@ Marina, lo sai che la prossima volta non puoi mancare.
@ Arte, so bene che in 24 ore riesci a comprimerne altre 4, ma a tutto c'è un limite; salutami R.
@ Stella, speriamo di creare un nuovo incontro a primavera, sono certo che anche Angela sarebbe contenta di conoscerti.
@ Angela: con te non servono le parole...
@ Riri grazie, ma forse esageri.
@ Daniele grazie a te per quella sera indimenticabile che ci hai regalato.
@ Desparecida grazie per la tua visita, io, passo sempre per il tuo sito, ma finora silenziosamente. Ciao
@ Stefy ho reperito la tua e-mail da comm. E & S poi ti scrivo, ciao

M.Cristina ha detto...

Ciao Sileno, ma lo sai che non avevo capito che a Collevecchio avevate organizzato un blog raduno. Me l'avevi anche detto se sarei venuta con Marina a Collevecchio, però, in quei giorni incasinati, non potendo non ho approfondito il contesto. Ora ho letto il tuo post e spero che alla prossima adunata io possa essere dei vostri.
Un abbraccio

desaparecida ha detto...

davvero?
Sei già passato?
Ma che sorpresa!
Magari qualche volta mi lasci pure un'impronta?

Un sorriso! :)