15/04/09

Daphne mezereum o fior di stecco


Un arbusto molto bello che fiorisce quando ancora ci sono chiazze di neve è il " Daphne mezereum" conosciuto anche come " Fior di stecco" della famiglia delle "Thymelaeaceae".
Fioritura da febbraio a maggio, i fiori di color rosa carico hanno un profumo molto intenso e fiorisce quando ancora non ci sono le foglie, da qui il nome Fior di stecco..
La pianta arriva fino al metro ed oltre di altezza e cresce nell'intrico del bosco.
La pianta è velenosa a causa della corteccia molto acre e provoca bruciore e gonfiore, ( ne so qualcosa quando vidi il mezereo la prima volta e volli portare a casa un ramo fiorito, ma a causa della sua forte resistenza a spezzarsi, tentai di asportarlo con i denti, non consiglio di ripetere l'operazione, sono rimasto mezza giornata con la bocca intorpidita).
Se ingerito in forte quantità provoca delirio e colasso seguiti dalla morte.
Dopo la fioritura appaiono le foglie a forma di pera, e poi delle bacche che contengono un solo seme, molto velenoso, assolutamente da non ingerire.


12 commenti:

marina ha detto...

che meraviglia! allora c'è qualche cosa di bello su terra? marina, in giornate molto no

Lara ha detto...

Simpatico il nome "fior di stecco".
Anche la bellezza può trarre in inganno ... sembra un veleno piuttosto forte...

Ciao Sileno,
Lara

Paola ha detto...

Grazie a te Sileno è un onore...
Temibile.... vero che ne esistono... belli e pericolosi...
Mannaggia!!!!
Meno male che non hai accusato seri dolori... da come hai descritto la sua potenzialità....
Ciao carissimo buona serata baci baci baci

Stefi ha detto...

Chissà perchè le cose più belle o più attraenti spesso sono le più pericolose o nocive??... :-)

Un abbraccio
Stefi

pia ha detto...

La Natura... lei sì che è una grande creativa e anche capace di distruggere: la sua potenza non ha limiti, nè positivi nè negativi.
Ciao Sileno, voce della montagna (spero) incontaminata.

Pimpinella ha detto...

Ecco, ho scoperto da dove viene uno dei fitoestratti usati in omeopatia per curare gli herpes...
grazie... :)

ciao Sileno

Pimpi

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Fiore bellissimo ma anche velenoso pare....

riri ha detto...

Ciao Sileno, magnifico questo fiore!!E chi avrebbe pensato che un fiore così bello fosse velenoso? Ti seguo sempre con simpatia..le tue foto così esposte nel dettaglio sono veramente fonte di piacere e di sapere nuovo.Grazie.Buona giornata.

Alessandra ha detto...

Ciao Sileno... bellissimo fiore ma il pensiero che provoca delirio! eheheh! mi sa che quando sarò in montagna continuerò a pensarti costantemente!!!
un bacio!

Ale

Angela ha detto...

dovrai portarmi per i tuoi sentieri, ed educarmi alla natura, mio caro maestro Zen!

Artemisia ha detto...

Grazie, Sileno! Veramente bello.
Senti, ti intendi anche di erbe selvatiche da poter aggiungere all'insalata? Se si', ci dai qualche consiglio "illustrato"?
Un abbraccio,
Artemisia

Farfallaleggera ha detto...

Bellissimo fiore di un colore che a me piace moltissimo...Bacio giò