16/03/09

rocciatori

Passeggiando durante una calda giornata d'inizio primavera lungo il Piave, capita di vedere sulle rocce che si innalzano dal greto del fiume i rocciatori in allenamento.
Quando si è determinati, l'impossibile non esiste, allora si possono muovere cielo e terra - Yamamoto Tsunemoto
Un paese di pianura per quanto sia bello, non lo fu mai ai miei occhi. Ho bisogno di torrenti, di rocce, di pini selvatici, di boschi neri, di montagne, di cammini dirupati ardui da salire e da discendere, di precipizi d'intorno che mi infondano molta paura - Jean-Jacques Rosseau

Però per coloro che non amano fare tanta fatica per raggiungere la meta


Come ricompensa le Tre Cime di Lavaredo in un unico blocco di cioccolato del peso di 3.548 kg entrato ufficialmente nel "Guiness Word Record" a Limana Belluno.

8 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Ecco io scalo volentieri quelle di cioccolato :-)))

Lara ha detto...

Immagini favolose, caro Sileno.

Però anch'io, come Daniele Verzetti,
mi sento più ... tranquilla con quelle di cioccolato.

Buona serata :)

Lara

Antonella ha detto...

bellissime immagini di primavera. La cioccolata vista così non mi ispira....

Chiara Milanesi ha detto...

Le 3 cime di cioccolato su quella specie di impalcatura stile muffola per piastrelle sono davvero bruttissime...sembrano montagne di cacca.
Lo scalatore nella tua foto un poco impacciatino aveva l'aria di essere leggermente incrodato...Speriamo che non sia ancora là appeso...secondo me dovresti andare a verificare...
Un abbraccio

Te-Pito-O-Te-Henua ha detto...

Fantastica Primavera in bellissimi immaginni.
Cioa Sileno, tutto bene con te?
Un bacio.
Sill



*Io vado mangiare tutto questo cioccolato. ;)

Anonimo ha detto...

lascio volentieri quelle di cioccolato agli altri, godendomi le acrobazie ed i panorami.
Un abbraccio
Stefi

desaparecida ha detto...

Niente cioccolato per me....
ma le tue parole e foto viste e sottintese sono più nutrienti di tanto altro.
Grazie amico mio :)

Alessandra ha detto...

fantastiche pareti verticali! ...io il cioccolato me lo mangio quando sono in cima! ...adoro i rifugi di montagna.

un abbraccio
Ale :-)