10/11/08

La politica



E' opinione comune che la politica sia una cosa sporca,
ma a renderla tale sono solo gli uomini che non seguono le regole della morale.

Da un pensiero del Dalai Lama.



Qualche anno fa, eravamo noi elettori a decidere, e purtroppo, troppo spesso, non bene,chi dovevano essere i nostri rappresentanti, ora la "casta" si è arrogata il diritto di scegliere direttamente lei chi deve rappresentarci e, troppo spesso, personaggi servi della casta stessa, per i quali le regole morali sono solo una variabile.
Ci vorrebbe uno scatto d'orgoglio da parte degli onesti per reintrodurre il voto di preferenza col quale, almeno, potremmo fare una certa selezione e premiare qualche persona limpida che consideri la politica solo come un servizio a favore della collettività.
Avanti uomini di buona volontà, facciamo udire la nostra voce e non omologhiamoci agli "appecoronati".

2 commenti:

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Pensiero assolutamente condivisibile.

E purtroppo l'homo italicus è molto poco attendibile...

giorgio ha detto...

D'accordissimo.