24/11/08

Donna



...la perfezione delle tue braccia
aggiungerebbe gloria allo splendore
d'un re, con la loro carezza,
ma tu le usi per spazzare la polvere
e pulire la tua umile casa,
e perciò sono pieno di stupore.

(Rabindranath Tagore da" il giardiniere")


Dedicato a tutte le donne



9 commenti:

M.Cristina ha detto...

Incantata ringrazio.

evergreen ha detto...

Tagore è poeta delicatissimo e sensibile!

marina ha detto...

mi ha moto colpito il fatto che citi molto spesso Tagore. Lo conosci benissimo, vero?
Io ho letto solo un'antologia poetica. Che mi consiglieresti?
grazie, marina

sileno ha detto...

@ ringrazio M.Cristina e Evergreen per la gradita visita.
@ Marina, R.Tagore (premio Nobel letteratura 1913), essenzialmente conosco "Gitanjali"che gli valse il Nobel e "il Giardiniere",
più altri scritti che ho pizzicato qua e là.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Un grandissimo poeta indiano.

E questa poesia lo dimostra.

Una scelta davvero perfetta.

Ciao
Daniele

Artemisia ha detto...

Grazie. Forse le mie braccia non sono cosi' belle come quelle della foto... ;-)

Farfallaleggera ha detto...

Grazie grazie veramente per il tuo pensiero così delicato...abbraccio giò

Angela ha detto...

dall'India, profumo d'incanto, non solo bombe...grazie a te e a Tagore

cristiana ha detto...

Se tutti gli uomini conoscessero questi versi,forse sarebbero più delicati.
Grazie per esserti iscritto nel mio guestbook!
Cristiana