21/10/09

equilibrio

L'universo è in equilibrio quando le due mani si uniscono.
(Dugpa Rimpoce)


13 commenti:

Lucignolo ha detto...

Vedrò un mondo in equilibrio, solo trovando quello mio interno, altrimenti non avrò occhi che per il mio disagio.

Vorrei un girotondo, senza le braccia incrociate su di me,
un darsi la mano a braccia aperte,
un contatto che dia un immagine di apertura, come a distender le ali per un volo.

(Insomma avrei messo un'altra foto, anche se non mi dipiace questa)

Ciao Sileno

Alessandra ha detto...

ma è un intrecciarsi di mani e braccia perchè è una danza!!! guardando le foto ho sorriso e leggendo questo OMAGGIO ho riflettuto su quante volte - consapevoli o no - si ritrae la mano, non la si porge.

un bacio Sileno!
Alessandra

amatamari© ha detto...

:-)

rom ha detto...

E' uno dei pensieri-immagine che la cultura psicoanalitica occidentale condivide con la cultura orientale: i due grandi istinti, dell'andare verso e dell'andare contro o allontanarsi, della sessualità e dell'aggressività, sono fusi nel bambino piccolo, che vede, sente e va verso le situazioni piacevoli, gratificanti, e ne gode, e, per quanto può, si allontana da quelle spiacevoli. Poi, può accadere che la fusione si perda, ci sia scissione, dissociazione, per cui la sessualità perde occhi e misura, l'aggressività perde occhi e misura. In questo senso io leggo le parole che hai riportato: l'universo di ciascuno di noi è in equilibrio quando le due mani sono unite nell'azione, o, se si erano divise, quando si riuniscono.
Se tu le intendi come unione tra mani di persone diverse... le unioni migliori sono quelle in cui le due persone, avendo equilibri diversi, si compensano come le due mani in cascuno dei due. Se, come sembra dalle foto, pensi a tanti, per quanto ne so le cose possono assai complicarsi, ma può essere anche il massimo dell'equilibrio: ci vorrebbe unione in ciascuno, in due, in mille, in migliaia di migliaia, e la vita sarebbe un paradiso!

marina ha detto...

sicuramente ha ragione ma temo che questo equilibrio richieda troppe mani...
certe non si sfioreranno mai
marina

giardigno65 ha detto...

verissimo !

Arnicamontana ha detto...

condivido certamente ma penso...ci deve essere alla base una sincera volontà di stringere altre mani, bisogna tendere verso di esse. Ma stiamo costruendo un mondo in cui l'individualismo è il modello e di mani sembra ci bastino le nostre (poveri illusi).

rosso vermiglio ha detto...

...e la stretta è sincera, altrimenti non v'è equilibrio, ma ipocrisia.

Chiara Milanesi ha detto...

mi stai diventando mistico sil?

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

Perche non:)

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

imparato molto